意学课程

阅读书其中一课

Il mistero di Veronica

train, railway, snow

In treno

Un pomeriggio d'inverno. Veronica guarda lontano: oltre i tetti delle case vede le cime i delle montagne bianche di neve. «Brrr, che freddo! » dice, e cammina avanti e indietro sul binario. «E poi dicono che i treni in Svizzera sono sempre puntuali...Accidenti!

Veronica guarda l'orologio per la decima volta in cinque minuti. Ma ecco che una voce dall'altoparlante annuncia:2 «Attenzione attenzione... È in arrivo Sul binario due il treno per Milano. La voce parla in tedesco, ma Veronica, anche se è italiana, lo capisce perché conosce molto bene il tedesco. cosi come il francese e l'inglese.

Il treno entra nella stazione. Veronica sale su uno dei vagoni della prima classe. «Per fortuna c'è poca gente» pensa, guardando negli scompartimenti. ' Infatti ne trova uno quasi vuoto. C'é una sola persona: un uomo sduto nel pasto accanto al finestrino.Veronica si siede di fronte a lui. Anche a lei piace il posto vicino al finestrino. L'uoma le sarride, ma lei non risponde al sarriso.
Veranica apre la ventiquattr'ore 24 che ha con sé e tira fuori il computer portatile. L'uomo riprende a scrivere sul quaderno che ha davanti. Anche Veronica scrive sul computer, precisa,veloce. Di tanto in tanto getta un'occhiata ai capelli disordinati, la maglietta stinta : e i jeans strappati dell'uomo. «Oh Dio. » pensa « il solito studente inteliettuale... · Peccato. perché non è un brutto ragazzo!»
Anche lui la guarda spesso, anche se di nascosto. E dice tra sé e sé: «Oh povero mondo... Una ragazza cosi bella che sembra la caricatura di un broker di Wall Street... » In effetti Veronica è vestita da "uomo d'affari" con un tailleur grigia e scarpe con il tacco basso. Il trena corre tra le montagne, nelle gallerie, per le valli.